BENVENUTA NELLO SHOP BE BEAUTIFUL!
BENVENUTA NELLO SHOP BE BEAUTIFUL!
Carrello 0

Qual'è la quantità corretta di crema da applicare?

agricoltura biodinamica be beautiful cosmetics biologico cosmetico naturale dosi crema estetica gardenia linea cosmetica be beautiful prodotti naturali quanta crema mettere quantità crema

Questa è una domanda ricorrente e desidero dipanare subito il tuo dubbio: non c'è una quantità giusta o sbagliata. La risposta viene dalla tua pelle ed è necessario imparare ad ascoltare quello che ci dice.

 

Ti spiego subito cosa intendo, ma prima faccio un piccolo salto indietro per spiegarti una caratteristica fondamentale della linea Be Beautiful Cosmetics, la stratificazione.

 

Ho desiderato formulare i miei prodotti cosmetici affinchè potessero essere sovrapposti senza creare la sensazione di occlusione o di untuosità, per questo motivo non sentirai mai la pelle appesantita anche se ti sarà scivolata un'erogazione in più di prodotto.

 

I prodotti della mia linea sono nati per essere stratificati, creando un leggero velo di idratazione e nutrimento senza effetti collaterali, proprio per questo motivo puoi eseguire una completa beauty routine (latte detergente, lozione tonica, siero, crema, volendo anche maschera) senza MAI sentirti unta. 

 

Bada bene, con questo non voglio assolutamente che passi il concetto che i prodotti Be Beautiful sono "blandi" o poco nutrienti, anzi! Pensa che i prodotti Be Beautiful all'interno NON hanno acqua, che di solito è il primo ingrediente per quantità in ogni cosmetico. Noi utilizziamo l'idrolato di riso, per una maggior azione nutritiva e lenitiva!


Ti svelo un segreto a tal proposito che ho scoperto testando personalmente i prodotti prima di metterli in commercio. 
In passato avevo sempre utilizzando prodotti di qualità e privi di parabeni, siliconi e schifezze varie, ma appena ho iniziato ad utilizzare la linea Be Beautiful avevo la sensazione che la pelle ne richiedesse sempre di più, quasi che "li bevesse". 

 

Questa percezione era fondata e col tempo l'hanno sperimentata anche le mie clienti. Non temere, è una sensazione passeggera che dura al massimo qualche giorno ed avviene proprio perché la nostra pelle non è abituata a ricevere attivi così puri in tale concentrazione, quindi per sopperire alla carenza avuta fino a quel momento ne chiede a più non posso, finché non è "sazia".

 

Quindi cosa dobbiamo fare? L'abbiamo detto all'inizio: ascoltare pelle!!
Se nel primo periodo di "rodaggio" richiede maggiore nutrimento, limitiamoci semplicemente ad aumentare la nocciolina di prodotto fino a farla diventare una piccola noce.

 

Allo stesso modo, ad esempio al cambio stagione o in momenti in cui la nostra pelle è sotto stress, dobbiamo modulare il tipo di cosmetico e la quantità erogata in base alle sensazioni che ci darà lei stessa. 

 

Se sentiamo la sensazione di "tirare" allora sarà opportuno idratarla di più aumentando la dose giornaliera di crema o concedendoci per qualche sera di seguito una maschera nutriente, se invece la situazione persiste (come ad esempio nel passaggio verso la stagione più fredda) bisognerà scegliere una texture più corposa o addizionare il cosmetico che abbiamo con 1-2 gocce di olio di Jojoba ad esempio.

 

Al contrario se la sensazione sarà di occlusione, di calore, di untuosità -spesso non dovuta al cosmetico ma agli agenti atmosferici, ormonali o al make up- sarà opportuno ridurre la quantità di crema e/o scegliere una texture più leggera, come può accadere nel passaggio verso la stagione calda.

 

La nostra pelle ci parla, ricorda di ascoltarla sempre... e se non ci riesci ci sono le tue Consulenti di Bellezza qui pronte ad aiutarti! :)

 

Rosanna

La tua Consulente di Bellezza


Articolo più vecchio Articolo più recente